Affido Minori

L'affidamento familiare deve essere inteso come intervento particolarmente significativo volto a dare risposte alle esigenze dei minori, tutelare gli stessi e sostenere i genitori in difficoltà.

L' affidamento del minore ad altra famiglia o presso Case di accoglienza per minori, è da considerarsi temporaneo e la sua durata è subordinata al periodo in cui sussiste l'impedimento e/o la difficoltà della famiglia di origine nel prendersi cura del figlio.

L'affidamento familiare, così come stabilito dalla direttiva interassessoriale della Regione Siciliana, è un intervento di pertinenza del Servizio Sociale comunale, titolare delle funzioni socio-assistenziali per i minori. Il Comune, nello svolgimento delle proprie funzioni, attua interventi in favore della famiglia di origine (attivando progetti di cura e mantenimento dei legami con i genitori, al fine di condividere il percorso riabilitativo sul piano relazionale ed educativo) e a supporto della famiglia affidataria (realizzando il giusto sostegno sia sotto il profilo psico-sociale che economico, attraverso l'erogazione di un contributo economico).