Notizie

9 Ottobre 2014

Il Comune di Gioiosa Marea ha conferito l’incarico per la redazione del Piano Regolatore Generale all’Urbanista, Andrea Marçel Pidalà.

“E’ stata una decisione adottata dopo un’attenta analisi e una ponderata valutazione dell’iter sin oggi svolto per la redazione del prg oramai avviato nel lontano 1999 (quindi a distanza di quindici anni dalle prime elaborazioni di piano) – ha dichiarato l’assessore all’urbanistica, Maria Grazia Giardina; e poi anche per via delle incombenze sopraggiunte (nota di sollecito pervenuta il 29 Settembre 2014 da parte dell’Arta, servizio urbanistica della Regione Siciliana) e determinate soprattutto dal mutamento del quadro normativo in materia urbanistica, di ambiente e paesaggio, oltre ai ben noti processi d’incidenza ambientale (imposti dalle direttive comunitarie) con cui tutti i comuni siciliani si stanno confrontando. In tal senso si è ritenuto – ha proseguito l’assessore –dover procedere con estrema attenzione su tutte quelle procedure ed atti che richiedono un alto livello di conoscenza, specializzazione e gestione, affidando un incarico esterno per la redazione dello strumento urbanistico, che dovrà raccordarsi con la v.a.s., al fine di non perdere più tempo, risorse e opportunità e raggiungere i risultati agognati dalla comunità”.

“Alla luce di tutto ciò si ha la necessità di dotare il territorio di Gioiosa Marea di uno strumento moderno – ha dichiarato il Sindaco, Eduardo Spinella- in linea con le normative vigenti e che contenga una visione chiara, in modo tale da non incorrere in errori ed omissioni a scapito della comunità gioiosana; sussiste la necessità di un reale ausilio per coordinare e sostenere l’iter di prg con l’iter di v.a.s. in modo sinergico e puntuale (così per come richiede la norma vigente dal 2006). È con tali premesse e responsabilità verso i nostri concittadini – ha proseguito il primo cittadino – che, considerando il curriculum e le comprovate esperienze professionali possedute dall’urbanista, Andrea Marçel Pidalà, abbiamo deciso, con la massima fiducia e buon senso, di affidarci alle sue note competenze in materia; sarà dunque la sua matita – ha concluso Spinella – a disegnare la Gioiosa Marea del futuro ed il suo zelo, noto a tutti noi, a seguire l’elaborazione dei due strumenti e la supervisione degli iter congiunti di prg, vas, e valutazione di incidenza, convinti che potrà adeguatamente supportarci in tutte le fasi di redazione di un processo così complesso, com’è divenuta oggi la pianificazione urbana e territoriale comunale in Sicilia”.

Tutto ciò a dimostrazione e trasparenza – hanno riferito in conclusione Spinella e Giardina – di un’attività seriamente attenta verso i reali bisogni della comunità ed ancora più a dimostrazione che stiamo perseguendo quegli impegni promessi dalla nostra amministrazione verso i cittadini di Gioiosa Marea.

Il Comune di Gioiosa Marea ha conferito l’incarico per la redazione del Piano Regolatore Generale all’Urbanista, Andrea Marçel Pidalà.
torna all'inizio del contenuto