Notizie

5 Marzo 2021

SOGGETTI DISABILI GRAVI PER LA PREDISPOSIZIONE DEI PATTI DI SERVIZIO

– Vista la legge regionale n. 4 dell’ 1 marzo 2017, art 1, di “Istituzione del Fondo regionale per la disabilità”;         .

’Vista la legge regionale n.8 del 9 Maggio 2017 ed in particolare art. 9 che ha istituito il “Fondo Regionale per la disabilità e la non autosufficienza”, successivamente modificato ed integrato dall’ art.30 della legge regionale n.8 del 8 maggio 2018;

Visto il D.P.R. n. 589 del 31 agosto 2018 che definisce i nuovi criteri di erogazione degli interventi finanziari a valere sul “Fondo regionale per la disabilità e non autosufficienza”;

Visto, in particolare, il comma 4  lett D del suddetto D.P.R.S. 31/08/2018;

Visto il comma 4 dell’art. 30 della L.R. 8/2018 pubblicata sulla G.U.R.S. n. 21 del 11/05/2018; Considerato che essendo pervenuto l’acconto di € 33.253,61 in favore dei disabili gravi del Distretto Sociosanìtario N. 30,

SI RENDE NOTO

che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze dei soggetti disabili gravi riconosciuti tali ai sensi della legge 104/1992, art 3 comma 3,  residenti nei Comuni del Distretto D30, esclusivamente:

  • per i nuovi soggetti affetti da disabilità grave ;
  • per i soggetti che non hanno presentato l’istanza nell’ anno 2019 o che non sono stati

*          ammessi al beneficio.

L’accesso alle prestazioni, nei ,limiti della somma di cui allo stanziamento di Rilancio Regionale 2020, spettante a questo Distretto D 30 , è subordinato all’ accertamento delle condizioni di dipendenza vitale e del grado di non autosufficienza, da parte dell’Unità di Valutazione

*   Multidimensionale al fine della presa in carico del disabile , dell’elaborazione di un piano personalizzato e sottoscrizione del Patto di Servizio, dal quale si evincano altre forme di assistenza diretta e/o indiretta. Da ció ne deriva, al fine di evitare duplicazioni d*intervento o sovrapposizioni, l’assegnazione di un budget dì progetto dal quale emerga con chiarezza la tipologia d’intervento pianificata e le risorse approntate oltre che le risorse di cui è beneficiario il disabile a motivo della sua condizione.

Alla domanda da presentare deve essere allegata:

-la certificazione ISEE ( fatta eccezione per i soggetti minorenni) rilasciata dagli uffici ed organismi abilitati in corso di validità ai disabili gravi che producano un ISEE pari o superiore a € 25.000,00, le prestazioni saranno ridotte del 30%.

– Certificazione di riconoscimento della disabilità ai sensi dell’ art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992;

Copia documento di riconoscimento in corso di validità.

Il modello dell’istanza può essere scaricato dal sito istituzionale dei Comuni del /Distretto Sociosanìtario n. 30 di. Patti, oppure ritirato presso gli Uffici dei Servizi Sociali e deve essere consegnato all’ Ufficio Protocollo, entro e non oltre il 02.04.2021.

 

SOGGETTI DISABILI GRAVI PER LA PREDISPOSIZIONE DEI PATTI DI SERVIZIO

Ultimi articoli

Notizie 10 Marzo 2021

Convocazione Consiglio Comunale

Si comunica che giorno 22 marzo 2021 alle ore 9,00 il Consiglio Comunale si riunirà  presso l’Auditorium Comunale sito in Via Pirandello n.

Notizie 5 Marzo 2021

MONITORAGGIO CAREGIVER FAMILIARE

Al fine di conoscere il numero dei Caregivers familiari presenti nei Comuni del Distretto Socio Sanitario n.

Notizie 5 Marzo 2021

SOGGETTI DISABILI GRAVI PER LA PREDISPOSIZIONE DEI PATTI DI SERVIZIO

– Vista la legge regionale n. 4 dell’ 1 marzo 2017, art 1, di “Istituzione del Fondo regionale per la disabilità”;         .

torna all'inizio del contenuto
X